All posts tagged sydney

freschi come una rosa

beh non proprio! dal momento in cui è decollato l’aereo da Roma al momento in cui è atterrato a sydney sono passate eaattamente 30 ore e 10 minuti.
obiettivamente pensavamo che saremmo stati più stanchi, in realtà siamo stanchi ma non morti.
quì sono le 6 di mattina. ora doccetta e si va in giro!

albergo fighissimo

carlotta che gode come una pazza per quanto è figo l’hotel…. abituati ai nostri standard da backpackers in effetti questo spacca!

shark attack

siamo all’acquario di sydney… ci sono dei pesci mai visti e quelli che conosciamo sono giganti!

allora dormiamo solo 1 oretta

pensandoci supereroi, dopo 30 ore di viaggio siamo arrivati in hotel alle 7 di mattina, ci siamo fatti una doccetta e siamo subito usciti.
alle 2 stavamo in coma profondo e ci siamo detti “oh andiamo in hotel a farci un’oretta di sonno”.
ci siamo risvegliati alle 7.30, siamo usciti e ci siamo sparati due spaghetti alla bolognaise (non è un errore)! manco erano malaccio!

fish market

siamo stati al fish market di sydney, un posto enorme con pesci giganti. carlotta, anche se erano le 11.30, ha voluto prendere del pesce fresco per mangiarlo sul posto.
ci siamo sparati delle ostriche enormi, secondo me venivano da chernobyl!
cmq quì abbiamo incontrato 3 emigrati italiani degli anni 60 che ci hanno attaccato un pippone storico! parlavano tipo così: eh you know mio amico, quì si sta very well, altro che in italy! madonna che palle che ci hanno fatto!

and finally the luggage

finalmente mi é arrivata la valigia. eh giá non vi ho detto che la culona di carlotta ha ricevuto normalmente la sua valigia ma la mia, non si capisce come, era rimasta a londra.
la british mi ha dato 100 dollari e mi ha assicurato che sarebbe arrivata oggi. e infatti oggi ecchitela qua.
c’ho la maglietta che ho portato per 4gg che cammina da sola. è andata da sola direttamente nella laundry dell’hotel!

opera house

finalmente siamo arrivati ad uno dei simboli di sydney: l’opera house.
avremmo camminato non so quanti km oggi, accusiamo una leggera stanchezza ma intrepidi andiamo avanti!

cacatua a go go

in un parco come potrebbe essere il laghetto dell’eur è pieno di pappagalli cacatua che fanno un bordello assurdo mentre si richiamano.
sono come i nostri piccioni…

che bello che è leggere la guida

e trovare cazzetti disegnati a desta e a sinistra, commenti strani sul capitolo “sydney per gay”… grazie ancora amici ma ricordatevi sempre che ad ogni azione ne corrisponde una uguale e contraria, ma soprattutto vi vorrei ricordare il corollario che dice: se fatto a martinoli, ad ogni azione ne corrisponde una contraria ma molto più cattiva!