Warning: Creating default object from empty value in /web/htdocs/www.noiduepercaso.com/home/wp-content/themes/hoarder/framework/zilla-theme-functions.php on line 141
Luna di miele | noiduepercaso

All posts in Luna di miele

londON

le nostre facce stanche dicono tutto. prima di partire per il nostro atteso viaggio di nozze abbiamo dovuto mettere a posto tutti i ricordini che ci hanno lasciato a casa i nostri cari amichetti.
grazie amici, vi vogliamo bene.

bangkok

siamo arrivati ora a bangkok. all’ingresso in aereo, passando per la business class della british (superfiga, con tanto di letto per ogni passeggero) Carlotta fa: oh diciamogli che ci siamo appena sposati così ci danno il posto in prima!
si si, è proprio così che funziona!

freschi come una rosa

beh non proprio! dal momento in cui è decollato l’aereo da Roma al momento in cui è atterrato a sydney sono passate eaattamente 30 ore e 10 minuti.
obiettivamente pensavamo che saremmo stati più stanchi, in realtà siamo stanchi ma non morti.
quì sono le 6 di mattina. ora doccetta e si va in giro!

ma allora è vero!

l’acqua scende nel cesso all’incontrario! grande coriolis!

albergo fighissimo

carlotta che gode come una pazza per quanto è figo l’hotel…. abituati ai nostri standard da backpackers in effetti questo spacca!

shark attack

siamo all’acquario di sydney… ci sono dei pesci mai visti e quelli che conosciamo sono giganti!

allora dormiamo solo 1 oretta

pensandoci supereroi, dopo 30 ore di viaggio siamo arrivati in hotel alle 7 di mattina, ci siamo fatti una doccetta e siamo subito usciti.
alle 2 stavamo in coma profondo e ci siamo detti “oh andiamo in hotel a farci un’oretta di sonno”.
ci siamo risvegliati alle 7.30, siamo usciti e ci siamo sparati due spaghetti alla bolognaise (non è un errore)! manco erano malaccio!

fish market

siamo stati al fish market di sydney, un posto enorme con pesci giganti. carlotta, anche se erano le 11.30, ha voluto prendere del pesce fresco per mangiarlo sul posto.
ci siamo sparati delle ostriche enormi, secondo me venivano da chernobyl!
cmq quì abbiamo incontrato 3 emigrati italiani degli anni 60 che ci hanno attaccato un pippone storico! parlavano tipo così: eh you know mio amico, quì si sta very well, altro che in italy! madonna che palle che ci hanno fatto!

and finally the luggage

finalmente mi é arrivata la valigia. eh giá non vi ho detto che la culona di carlotta ha ricevuto normalmente la sua valigia ma la mia, non si capisce come, era rimasta a londra.
la british mi ha dato 100 dollari e mi ha assicurato che sarebbe arrivata oggi. e infatti oggi ecchitela qua.
c’ho la maglietta che ho portato per 4gg che cammina da sola. è andata da sola direttamente nella laundry dell’hotel!