oggi ho provato runtastic

runtastic

dopo anni che corro, per la prima volta oggi ho provato una app per iphone che tiene traccia dell’allenamento. l’app in questione si chiama runtastic.

le funzioni sono tutte quelle che possono servire, tiene traccia del percorso, del passo, dei km fatti, esporta i dati sul web ecc. ecc.

mi è piaciuta? bah, che dire, forse io non sono l’utilizzatore tipo quindi il mio commento va preso con le pinze.

non me ne voglia nessuno ma l’applicazione, per quanto ben fatta, è per chi corre la domenica mattina tanto per buttare giù qualche kilo. innanzitutto mi chiedo come si possa correre con l’iphone in mano/tasca/sul braccio… è di una scomodità unica. e poi, con le mani sudate è impossibile controllarlo

ma la vera questione è che non penso sia minimamente possibile fare allenamenti “seri” con queste app. se uno volesse fare un fartlek, delle ripetute, un progressivo o cose del genere è veramente complicato con l’iphone in mano, non è pensabile.

in più ho notato che non è molto preciso sul passo istantaneo, sfora di circa 10/15 secondi in più rispetto al passo reale (15 secondi sono un’enormità)

per concludere, se volete fare degli allenamenti seri per fare delle gare, finire una mezza maratona o una maratona intera, compratevi un orologio con GPS integrato. se volete correre ogni tanto, giusto per buttare giù qualche kilo allora potete tranquillamente usare runtastic o applicazioni simili.

per info, questo l’allenamento che ho fatto
http://www.runtastic.com/it/utenti/maurizio-martinoli/sessioni-sportive/92525028

considerate che poi  mi è scoppiata una vescica sotto il piede e mi sono dovuto fermare dal dolore… sono tornato camminando!

 

Leave a Comment

*