carlotta “gringo”

quando siamo stati in basilicata a ottobre, avevamo trovato una bella damigiana che, dopo una bella ripulita, avevamo messo dietro la porta di ingresso di casa e avevamo cominciato a riempirla di tappi di sughero. insomma una cosa carina.

la damigiana era esattamente come questa in foto

scrivo “era” perchè ieri, carlotta (da oggi in poi detta la “gringo”), ha deciso bene di entrare in casa come si entra in un saloon del far west.

ha aperto la porta a stecca e è riuscita a far esplodere la damigiana di vetro con dentro tutti i tappi… mancava che dicesse “ehi gringo!” e sparasse un paio di colpi di pistola in aria e poteva essere un film di sergio leone.

questa la damigiana dopo l’ingresso soft di baccolini

Leave a Comment

*