correre sotto il livello del mare

eh già… durante questo viaggio di “lavoro” in israele non potevo non allenarmi, soprattutto visto che con me c’era sia marco che ernesto, il mio allenatore vice campione nazionale.

siamo andati a correre nel mar morto, sotto il livello del mare chiaramente. a parte la temperatura molto calda, la cosa che mi ha veramente massacrato è l’aria secchissima… sarà stato l’1% di umidità e dopo qualche km avevamo già tutti le labbra molto secche e un’arsura incredibile!

poi ernesto, chiaramente, è partito a 1000 e io e marco, essendoci svegliati 3 minuti prima, avendo dormito 5 ore ed essendoci svegliati alle 6,00 di mattina non è che fossimo pimpantissimi. poi però la corsa è così, si parte e tutto resta dietro… con ernesto un po’ più complicato visto che dopo 7 minuti stavamo a 4’15” al km, però alla fine ci siamo fatti un’oretta in mezzo al deserto, 14 km in tutto!
guardate la quota a cui abbiamo corso su questo grafico!

caldo secco, arsura incredibile, labbra spaccate… allenamento terminato con bagno nel mar morto, spettacolare!

Leave a Comment

*