Archive for settembre, 2010

non s’improvvisa nulla

prima garetta da 10.000mt dopo il rientro dalle vacanze… bel trauma! dopo 1 mese che non mi allenavo stavo veramente stirando… sono partito tutto figo a 4min/km insieme a marco… dopo 4km l’ho abbandonato e ho rallentato… ho chiuso a 44′ e 49″ che non è malaccio ma nemmeno il massimo.

all’arrivo ho chiesto al ristoro un po’ di sali minerali (faceva un caldo bestia) e il vecchietto mi fa “see mo te faccio ‘na bistecca ai feri”…

cmq ho già ripreso gli allenamenti in maniera seria, devo fare un bel po’ di fondo e poi maratona sotto le 3h e 30m!

l’ultima minkiata

ecco l’ultima minkiata del bambino maurizio… un aquilone acrobatico comprato da decathlon a 17 euri che però mi fa spaccare… si “guida” con due fili e con un po’ di pratica si riescono a fare cose molto carine… come ad esempio cercare di far cadere l’aquilone in testa a sanfi, oppure con il filo tirato cercare di segargli il torso :-)

cmq figo, con l’autunno e il vento che crescerà qualche capatina ad ostia non me la toglie nessuno!

foto in tutte le salse

ho scoperto un sito chiamato animoto che permette di fare degli slideshow veramente molto carini.

e come potevo esimermi dal fare lo slideshow di cuba? eccolo a voi con tanto di colonna osnora firmata buena vista social club… buona visione!

[HTML1]

bianco e nero: ce que j’ai vu

per chi capitasse per quel di parigi (embeh, chi non ci capita per prendere un caffè o per fare le gare di impennate sugli Champs-Élysées?) vi segnalo una mostra di un mio caro ex-collega universitario molto bravo a fare foto, davide d’ambrosio.

la mostra è sul bianco e nero con foto scattate addirittura con la yashica mat 24, una macchina che scatta foto quadrate in formato 6×6.

qui ci sono alcune delle sue foto, per le altre fate un bel weekend romantico a paris (da leggere con la R moscia!)

il fotolibro di cuba

quest’anno abbiamo deciso finalmente di fare il fotolibro delle vacanze e abbiamo scelto, dopo un’attentissima analisi di mercato :-), blurb, un servizio che sembra buono… staremo a vedere il risultato finale.

intanto questa è la preview di come dovrebbe venire!

[HTML1]

un video ispirante

Ben Davies, ventiduenne dell’Arkansas (USA), ha raccontato in un emozionante video come è riuscito a perdere 55 chili in poco più di un anno. “A causa dei chili di troppo ero triste, depresso e ho perso una ragazza – racconta il ragazzo – poi ho iniziato a correre. E non ho più smesso”. Davies ha così macinato chilometri, partecipato a maratone e riconquistato una vita sana e felice. La sua video storia, pubblicata in questi giorni su YouTube, è ora fonte d’ispirazione per i navigatori: sono quasi 150.000 quelli che hanno cliccato finora il suo filmato

[HTML1]

ve lo ricordate?

questo è il famoso byron moreno, l’arbitro che nei mondiali di corea 2002 buttò fuori l’italia dal torneo con scelte arbitrali quanto meno opinabili… beh, tutti i nodi vengono al pettine e come dicono i cinesi, siediti lungo la riva del fiume e aspetta, prima o poi vedrai passare il cadavere del tuo nemico.

beh oggi ho letto la notizia che il caro moreno è stato arrestato a NYC mentre cercava di fare entrare 6kg di coca negli usa, nascosti negli indumenti intimi…. che bella giornata!

ecco l’articolo di repubblica.it

NEW YORK – L’ex arbitro ecuadoriano Byron Moreno, che fu decisivo per l’eliminazione dell’Italia durante i Mondiali in Corea nel 2002, è stato arrestato oggi all’aeroporto John F. Kennedy di New York mentre cercava di entrare negli Stati Uniti con almeno sei chili di eroina nascosti nei pantaloni. Lo hanno reso noto fonti della Dea, la più importante agenzia antidroga statunitense.

Secondo tale fonte i doganieri Usa hanno scoperto che, Moreno, attualmente impegnato come commentatore sportivo in una radio e in canale tv del suo paese, aveva nascosto la droga nei suoi indumenti intimi.

offerte groupon

ieri ho acquistato per la prima volta un’offerta sul sito www.groupon.it. in pratica è un sito che ogni giorno offre dei “deals” di qualunque tipo a prezzi veramente stracciati. se poi un determinato numero di persone acquista il deal, allora l’affare si chiude, altrimenti ti ridanno i soldi.

ieri, per esempio, c’era una pulizia dei denti a 24,50€ presso uno studio dentistico di roma. io l’ho acquistato, altri hanno fatto la stessa cosa e il deal si è chiuso. quindi se fra un po’ mi cascherà un dente perchè useranno strumenti non sterilizzati, saprete di chi è la colpa! :-)

triathlon sprint capalbio

sabato ho partecipato al 1° triathlon sprint di capalbio, disputato chiaramente non nella rocca di capalbio ma sul lungomare.

la giornata non prometteva niente di buono, infatti dirigendosi verso capalbio aveva anche cominciato a diluviare. poi, invece, il cielo si è aperto e abbiamo gareggiato senza pioggia.

la frazione in mare è stata disastrosa: a parte le botte prese non sono mai riuscito ad andare dritto, ogni 20 bracciate alzavo la testa e mi ritrovavo totalmente fuori rotta rispetto al percorso… che palle, avrò fatto 2/300 mt in più.

poi nella frazione di bici, invece, ho scoperto quanto è bella la scia… tutti mi dicevano “oh ti devi mettere in scia quando fai la frazione di bici, fidati”. invece, nelle gare precedenti, mi sono sempre fatto le frazioni in totale solitudine. stavolta invece mi sono attaccato ad un gruppo e, un po’ io, un po’ gli altri, abbiamo tirato molto bene.
in effetti, mettendosi dietro e non dovendo tagliare il vento è tutta un’altra storia… in pratica quello che sta davanti si fa il mazzo doppio rispetto a chi sta dietro… è incredibile fino a che non si prova!

ho chiuso la gara con 1h 17m e 2sec, 74imo su 122 (una pippa! :-)

la cosa buona di fare le gare, dopo tutta quella fatica, è sfondarsi di pappardelle al cinghiale dopo!