per un pelo

non sapete che c’è successo alla stazione dei bus di santa clara!
arriviamo alle 7, l’autobus c’era alle 8. andiamo in biglietteria che però era chiusa. la tipa era al bar e si stava prendendo qualcosa quindi aveva chiuso la biglietteria. quando ha finito, con calma, le abbiamo chiesto di fare i biglietti ma lei ci ha detto che non c’era posto e ha cominciato a spiegarci che dovevamo metterci in lista d’attesa e che ad ogni fermata loro non sapevano quanti ne scendevano e quindi non si poteva fare nulla. la cosa pazzesca è che i biglietti non si potevano comprare nemmeno e quindi l’unica soluzione era sperare che non fosse salito nessuno alla fermata prima.
panico! a santa clara non c’è una minchia e in più noi dovevamo per forza andare a santiago stanotte.
entra in gioco carlotta che le richiede per 25 volte se era sicura che non c’era posto! questa chiaramente si spazientisce e alla fine le risponde “oh se vuoi, viaggiate in piedi fino a santiago” (ndr, sono 12 ore di viaggio da santa clara a santiago).
non avevamo molte alternative, eravamo tutti convinti tranne quel pesaculo di manuel che ha cominciato con una filippica alla “ve l’avevo detto io…”
alla fine si è convinto anche lui e quando ci stavamo attrezzando per la notte buttati a terra sul bus, dal nulla esce un tipo che ci fa “pure questo bus va a santiago” ed era chiaramente mezzo vuoto! non si sa da dove è uscito questo e non si sa nemmeno che compagnia è, fatto sta che ora siamo sul bus diretto a santiago seduti comodi… che robba!

Leave a Comment

*