l’avventura sui quad

oggi c’è stata una scena che da sola vale il prezzo del biglietto per il brasile. ma partiamo con calma.
marco si è fatto un piccolo taglietto sotto il piede e da 1 giorno che dice che non gli deve entrare la sabbia, che lo deve tenere asciutto, che si è comprato tipo la tintura di iodio ecc ecc ed ogni 10 min lo disinfetta con questo pennelletto della tintura di iodio.
oggi pomeriggio abbiamo deciso di prendere i quad e andare a fare un’escursione vicino a jeri. il tipo ci ha detto di metterci le scarpe perchè i quad hanno il cambio e con le infradito non era il massimo. alchè marco è pure più contento perchè  osi dice che non gli entra la sabbia e non si bagba. riprenderemo questo discorso dopo.
partiamo e siamo solo noi 4 e la guida in motocross. iniziamo il viaggio sul lungomare, bellissimo, piottiamo a stecca sulle centinaia di metri di bagnoasciuga della bassa marea.
ad ogni minima buca carlotta mi stringeva e mi diceva di andare piano e che se si faceva male non mi aiutava per il trasloco.
ad una certa ci addentriamo nelle zone terrose interne lasciando la costa. arriviamo ad uno spiazzo dove spegnamo i quad e dobbiamo attendere un’altra guida 5 min. così carlotta decide di intraprendere l’avventura dei quad cercando di guidarlo. all’inizio io vado dietro a lei, ma conoscendola bene scendo e io vado dietro a laura mentre marco va dietro a carlotta. faccio a marco “oh, occhio che non è capace, non fatevi male”.
partiamo, i primi 300mt tutto ok. giriamo a sinistra, prendiamo un altro sterrato e io dico a laura di superarli così gli facciamo una foto. li superiamo di 30mt, ci fermiaml, ci giriamo per fare la foto e in quell’istante vediamo il quad di carlotta e marco uscire completamente di strada a sinistra, nell’unico fossato di tutto il per orso di tipo 30km. la cosa più figa era la faccia di carlotta mentre andava giu: rideva come una ragazzina! io mi sono messo paura pensando che si fossero fatti male. scendo dal mio quad e corro a vedere il fossato: la scena che ci si presenta era delirante. marco e carlotta seduti sul quad dentro un acquitrino di scarico di fogna. nessuno dei due scendeva a tutti e due stavano ridendo come matti con carlotta che non respirava più dalle risate.
per fortuna non si sono fatti nientr. 2mt più avanti e il fosso era molto più alto e si sarebbero sicuro cappottati!
a questo punto il quad non si accendeva più e tirarlo fuori dal fossato era un’impresa. alchè sono andato a chiamare la guida. he nel frattempo si era fermata allo spiazzo lontano circa 500mt dal fossato. quando è arrivato e ha visto la scena era incazzato come una scimmia! sbraitava in portoghese le peggio bestemmie!
marco a quel punto scende dal quad e entra con tutti i piedi nell’acquitrino che era più nero del petrolio! dovevate vedere la facci appena ha messo i piedi in acqua! stava bsestrmmiando i. turco per la ferita che doveva rimanere asciutta!
carlotta in tutto questo rideva e basta. se ne fotteva se la guida era incazzato come una biscia, non riusciva a smettere di ridere.
la guida alla fine è riuscita a riaccendere il quad e a portarlo fuori dal fossato. dopo che ha visto che il quad non si era fatto nulla si è calmato per fortuna.
ma le facce di carlotta quando è andata giu e quella di marco quando ha infilato le scarpe i quella melma sono impagabili.
per non parlare di carlotta che continuava a sbottare a ridere in faccia alla guida quando questo bestemmiava tutto il calendario!
belle scene, veramente!

Leave a Comment

*