mamma mia

here it comes again… mamma, oh could i resist you!
ieri alla fine ce l’abbiamo fatta… siamo riusciti ad andare a vedere il musical “mamma mia” anche se tutti gli eventi possibili e immaginabili si erano messi contro di noi. ad iniziare dalla metro che, per investigazioni di polizia, avevano deviato un paio di linee tra cui la nostra chiaramente. sembrava che per arrivare bisognava cambiare a brooklin ma io avevo solo la mappa di manhattan (sti proletari… brooklin… ppffhh), quindi era abbastanza mission impossible. in piu’ stavamo anche in ritardo, quindi abbiamo deciso di salire su un taxi di un pakistano e cercare di arrivare a broadway. ad un certo punto la polizia ci chiude la strada davanti e bloccano tutto. ci siamo detti, vabbeh, mo ci faranno passare. 5 minuti, 10 minuti ma niente. alla fine siamo scesi e ce la siamo fatta a piedi. indovinate perche’ era tutto bloccato? stava passando barack obama! che robba… potevate pure dirlo che non dovevamo andare a vedere il musical!
alla fine invece ce l’abbiamo fatta… anche se erqavamo seduti in una posizione che dire laterale e’ un eufemismo il musical e’ stato veramente molto carino, attori e cantanti bravi, storia divertente e io che dovevo tradurre tutto a bacco perche’ si perdeva i pezzi della storia.
cmq figo, da vedere!

Leave a Comment

*