un delirio

tornando dalle ferie carlotta ha deciso, dopo mio rompimento di palle continuo come una goccia (eh vabbeh si dai, nell’armadio c’è uno step MAI usato, comprato nel 2000, mai usato a casa dei genitori e MAI usato in questa di casa… non se po’ fa!), di buttare un po’ di cose visto che la nostra casa è arrivata alla saturazione dello spazio.

il risultato è quello che vedete qui accanto, in questo preciso momento non si riesce nemmeno a passare in salone se non imbracandosi con una corda e facendo un passaggio alla ponte tibetano tra la finestra del balcone e la cucina!

vedremo tra qualche ora il risultato… in questo momento sono bloccato sul divano, per pisciare carlotta mi ha dato una bottiglia vuota.

Leave a Comment

*