Archive for giugno, 2008

carlotta e le strade

il binomio carlotta-strade ha lo stesso valore del binomio maurizio-uncinetto, però, mentre io posso eventualmente studiare con il corso de agostini come si può fare un bel centrotavola, carlotta, pure se diventasse programmatrice tom tom, continuerebbe a non capirci una beneamata delle strade.

la sua conoscenza non va oltre 1km dal raggio di casa e nonostante tuttocittà, i navigatori satellitari, le volte che le spiego come funziona il raccordo, beh lei continua a non capirci una mazza.

un giorno le ho chiesto se mi veniva a prendere in aeroporto, io avevo l’aereo alle 19.30 quindi le ho detto di farsi trovare alle 20.40 all’uscita del terminal A di fiumicino. prendo l’aereo in orario, atterro in orario, esco alle 20.35 e aspetto una decina di minuti… nulla. aspetto ancora, si fanno le 21 e comincio a preoccuparmi. alle 21.05 mi chiama carlotta dicendo le testuali parole “senti, non ti arrabbiare, sono uscita di casa alle 19.45, ho fatto la solita strada, ho preso il raccordo ma ho mancato l’uscita fiumicino” (vabbeh, mi sono detto, avrà preso l’uscita dopo e sarà tornata indietro..). carlotta continua e fa “a quel punto pensavo di trovare le indicazioni per fiumicino, quindi sono andata avanti…” la interrompo e le faccio “mah scusa, sei hai lisciato l’uscita esci alla prossima no?”. e lei “si ma io pensavo che ci fossero le indicazioni per fiumicino… insomma sono andata avanti e sono arrivata alla cassia!”. “alla cassia!!???!!! ma che cazzo dici?” e lei “senti sto su una stradina non ho idea di dove sto, mo lascio la macchina qua e prendo un taxi”.

vabbeh che ve lo dico fare… ho fatto il tomtom via telefono e alla bellezza delle 22.00 è arrivata a fiumicino… non ci sono molti commenti da fare!!!!

060606 filo diretto con carlotta

quando carlotta non sa che fare alza il telefono di casa, digita lo 060606 (che per chi non lo sapesse è il numero del comune di roma) e inizia la telefonata con una frase del genere: “salve, avrei bisogno di un’informazione… non so bene che fare stasera, lei che mi può consigliare?”. vi giuro, non è uno scherzo, c’è gente che può tranquillamente testimoniare queste scene essendo stata presente.

dall’altra parte immagino che la centralinista, iperscazzata a prescindere, si sente una matta che fa una domanda del genere, diventa ancora più scazzata, ma forse riesce a mantenere la calma e le chiede un po’ più di dettagli e carlotta fa: “boh non lo so, non ho idee chiare, magari se mi dice qualche evento carino che c’è a roma stasera, una cosa simpatica magari…” la telefonata finisce sempre con la centralinista che prende il primo evento che ha sotto gli occhi, lo spaccia per la cosa più figa del mondo e lo dice a carlotta

questa, si autofomenta e comincia a chiamare e messaggiare tutti gli amici spacciando lo spettacolo come l’evento dell’anno e cercando di convincere tutti gli amici di andarci insieme. ogni volta che succede questa cosa tutti ci cascano e finisce sempre che si vedono degli spettacoli teatrali terribili, tipo teatro sperimentale con degli attori che si presentano sul palcoscenico dentro dei sacchi dell’immondizia nera e cominciano a mugulare aspettando la reazione del pubblico… insomma a fine serata tutti vorrebbero gonfiare di botte carlotta e la centralinista dello 060606… il problema è che tutte le volte succede la stessa identica cosa e tutte le volte tutti si fanno convincere da carlotta!

una volta non ero così… sigh!

una volta non ero così… insomma una volta ero preciso, non mi dimenticavo le cose, ero ordinato… ora invece! carlotta mi sta portando sulla cattivissima strada

l’altra mattina avevo appuntamento con il tassista alle 7 di mattina per andare a fiumicino; non mi è mai capitato di sgarrare… invece… mi ha svegliato il tassista alle 7.30 perchè carlotta mi ha fatto mettere la sveglia in salone e io non l’ho sentita… l’aereo però non l’ho perso!

una volta ero ordinato e rompevo le palle a carlotta perchè lo fosse pure lei… adesso mi trovo ad essere disordinato pure io, c’è un bordello nel mio armadio assurdo…

aiutatemi, sto cadendo in un baratro senza ritorno!!!

staremo attenti a fare la cacca in australia!

da repubblica.it

Incredibile ma vero. Come il racconto di Chris Peberdy al Northen Territory News che ha pubblicato la storia. “Ho sentito prima uno strano rumore e poi un odore davvero disgustoso. Pensavo ad un guasto invece…”. Invece in questo appartemento al decimo piano a Cullen Bay in Australia dal water è spuntato un pitone di quasi 2 metri. “Una roba da non credere. anche perchè solo da lì poteva spunatare risalendo addirittura le tubature per un altezza davvero ragguardevole” spiega Chris “qui non ci sono infatti finestre”

trony, dove vanno i più coglioni!

oggi ha aperto all’eur il “centro commerciale più grande d’italia”. lasciando stare il fatto che qualsiasi cosa apra è sempre la più grossa di roma, d’italia, d’europa e del mondo… insomma c’era qualche offerta da trony, tipo 100 navigatori satellitare a un prezzo di 50 euro inferiore al prezzo normale, oppure qualche telefonino scontato di 20 euro… insomma mi era venuta in mente l’idea stamattina di passarci… menomale che non ci sono andato! guardate che robba che c’era! io mi chiedo:
– la gente non c’ha un cazzo da fare il lunedì mattina?
– la gente può svenire sotto il sole per risparmiare 50 euri?

cmq, per chi volesse, può dare un’occhiata a questa galleria per capire che delirio c’è stato stamattina!
http://www.repubblica.it/2006/05/gallerie/cronaca/centro-commerciale/1.html

ecco la mia nuova vespa!

ok, qualcuno di voi dirà che sono un malato, che veramente ho raggiunto il limite di decenza… insomma mi sono fatto un’altra vespa, la terza, e questa è lei signore e signori, smontata completamente dentro il portabagagli di manuel!

allora, la vespa è proprio la mia, è stata immatricolata il 10 agosto del 1978… io sono nato il 9 agosto del 1978, insomma come minchia facevo a non prenderla!?? ha solo un giorno in più di me, insomma è come se fosse la mia gemella!

è un p125x, detta anche più comunemente il “px senza frecce”, ovvero l’ultimo modello di vespa che fu costruito senza le frecce, da quel momento in poi furono costruite solo vespe con le frecce, quindi questa è abbastanza ricercata anche perchè fu costruita solo per un anno.

in questo momento è completamente smontata, la scocca e le chiappe sono state portate alla lamiera e gli è stato dato l’antiruggine. ci sono già tutti i pezzi per rimontarla visto che il tipo da cui l’ho comprata aveva iniziato il restauro ma poi non ha continuato nell’opera.

sabato ho appuntamento con un meccanico per farmi capire quanto mi costa… vi tengo aggiornati chiaramente!

Matrimonio..grande festa!

Idee foto matrimonio

Ciao a tutti!

Finalmente anche io ogni tanto mi affaccio ed inserisco qualcosina nel blog, a dire la verita’ sembrerebbe che io ci sia comunque in quanto spunto per maurizio che mi prende in giro!!!

Che tocca fa’ per rimediare uno straccio di marito : )!!! (come direbbe il saggio gabriele gottardelli)

Silitamente si pensa sempre che il matrimonio debba essere una fase di grande stress e di obblighi, noi abbiamo voluto divertirci nel tirare fuori tante idee..non nego che in molti ci hanno aiutato in questo, primo della lista il grande claudio!!!!

Adesso immagino che il martinoli se ne risentirà dicendomene di tutti i colori “ho fatto tutto io, mi sposo da solo!!!”, infatti è da riconoscere il suo grande impegno nel fare tutto, se non ci fosse lui…magari non mi sarei mai sposata…….MAGARI!!! ; ) ogni tanto un pò di ironia lasciatela anche a me!!!

Insomma, questa premessa per dire che il matrimonio non vuol dire solo “noi due”, ma “noi due insieme a voi“, quindi dateci una mano nell’organizzare questa festa, rispondete con commenti su quello che proponete per quel giorno, magari idee per fare foto carine, originali, guardate queste che carine http://www.napolisposi.com/immagini-divertenti-matrimonio/

un abbraccio a tutti e grazie per la collaborazione!!!!! datevi da fareeeeeeeee, il piu’ propositivo vincera’ una splendida collaborazione nella realizzazione del tableaux!

carlotta

Agosto sta per arrivare…si parte!!!

Marocco

Evvai!!!!Finalmente abbiamo deciso che si parte, destinazione estate: MAROCCO!

E’ gia’, forse come periodo sara’ giusto, giusto un pochino caldo, ma in realta’ ci piace affrontare le sfide e prepararci per il matrimonio anche con una bella sauna potente!

Insomma, oltre alla destinazione, abbiamo deciso quest’anno di provare una nuova esperienza “Viaggi avventure nel mondo“.

Effettivamente c’e’ chi pensa che sia un’ottima esperienza, chi invece la sconsiglia.. il problema maggiore sembrerebbe quello di trovarsi a viaggiare in gruppo, un gruppo nuovo, sconosciuto!

Questo vuol dire che capita il simpatico della situazione (es:frizio), il leader (es: lorenzo), oppure il saggio (es:manuel)…ma in realtà la cosa più rischiosa è il fatto che ci possa essere sempre il rompipalle e pignolo del gruppo…E NOI, CHE FAREMO A QUEL PUNTO?!? E noi saremo super avvantaggiati!!!! Evvai, il rompipalle già sappiamo chi è…. MA E’ MAURIZIOOOOOOOOOOOOOOO!

Sono proprio fortunata a stare con lui, non affronterò mai certi rischi! Sono in una botte di ferro…..

SI PARTEEEEEEEEEEEEEEE!

carlotta